Il patrimonio artistico in Italia centrale dopo il sisma del 2016

Materiale linguistico moderno

Il patrimonio artistico in Italia centrale dopo il sisma del 2016 / a cura di Gerardo de Simone, Emanuele Pellegrini ; con la collaborazione di Alessandro Delpriori, Fabio Marcelli

Pisa : ETS, 2016

Abstract: I terremoti che, ripetuti e drammatici, hanno colpito l'Italia centrale tra l'agosto e il novembre del 2016 hanno gravemente danneggiato non solo gli abitanti e le loro case, ma anche il patrimonio culturale, architettonico e artistico di vaste zone comprese tra l'Umbria, le Marche e il Lazio. Abbiamo così deciso di dedicare un numero speciale di «Predella» a questo argomento, offrendo uno dei primi contributi di carattere scientifico sui danni prodotti dal sisma. In scritti in cui il dolore si mischia alla passione civile e alla voglia di ripartire anche con proposte per il futuro, numerosi studiosi si interrogano sugli effetti del terremoto, riportano le impressioni dai luoghi colpiti, tentano un primissimo bilancio. Tuttavia questo numero non si ferma al contributo scientifico: vuole essere anche un segno di forza e di speranza: il ricavato delle vendite, infatti, verrà devoluto interamente al restauro di un’opera d’arte.